La storia degli albori della fisica moderna e, in particolare, della meccanica quantistica, si rivela intessuta di passioni, antagonismi, fulminanti intuizioni, umane antipatie e affascinanti colpi di genio, oltre che di paziente lavoro di ricerca. È un racconto segnato da grandi nomi e dalle corrispondenti teorie: Plank, Bohr, Schrödinger, Heisenberg. Rivolgendosi agli studenti delle scuole superiori, l’autore rievoca le vicende di questi uomini brillanti e determinati, spesso in disaccordo tra loro ma accomunati da un principale obiettivo: schiudere alla conoscenza le frontiere del mondo atomico e subatomico.

Cenni di storia della meccanica quantistica

Dapor, Maurizio
2006

Abstract

La storia degli albori della fisica moderna e, in particolare, della meccanica quantistica, si rivela intessuta di passioni, antagonismi, fulminanti intuizioni, umane antipatie e affascinanti colpi di genio, oltre che di paziente lavoro di ricerca. È un racconto segnato da grandi nomi e dalle corrispondenti teorie: Plank, Bohr, Schrödinger, Heisenberg. Rivolgendosi agli studenti delle scuole superiori, l’autore rievoca le vicende di questi uomini brillanti e determinati, spesso in disaccordo tra loro ma accomunati da un principale obiettivo: schiudere alla conoscenza le frontiere del mondo atomico e subatomico.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11582/6808
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
social impact