Sono forse il custode di me stesso? La responsabilità di sé come responsabilità originaria