Il prima e il dopo. Quanto sono realistiche le speranze in un cambiamento radicale della nostra forma di vita?