Il contributo consta di una riflessione sul ruolo e il significato del "brutto" nella storia dell'estetica. Il percorso si snoda attraverso una riflessione di tipo storico, intrecciata ad una di tipo concettuale, affrontando le seguenti questioni: cosa intendiamo per "estetica"? Che differenza c'è tra l'estetica filosofica, quella artistica e quella teologica? Come si delinea in esse il ruolo del brutto? Quale eco della società esso ci rimanda? L'esito del percorso dimostra che la riflessione teorica, anche la più astratta, non è mai lontana dall'offrire una visione socio-politica concreta

La parabola del brutto: da "non essere" a reale

Tonelli, Debora
2011

Abstract

Il contributo consta di una riflessione sul ruolo e il significato del "brutto" nella storia dell'estetica. Il percorso si snoda attraverso una riflessione di tipo storico, intrecciata ad una di tipo concettuale, affrontando le seguenti questioni: cosa intendiamo per "estetica"? Che differenza c'è tra l'estetica filosofica, quella artistica e quella teologica? Come si delinea in esse il ruolo del brutto? Quale eco della società esso ci rimanda? L'esito del percorso dimostra che la riflessione teorica, anche la più astratta, non è mai lontana dall'offrire una visione socio-politica concreta
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11582/271823
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
social impact