L'eredità del fascismo nell'Europa del dopoguerra. Una dimensione comparativa: la Germania