Sentire per credere: soggettività estetica, rivelazione, fede