Quanto spiegano ancora le classi occupazionali?