Le pratiche di gestione personale dei dati sanitari tra cognizione ed emozione