Nel presente documento viene descritto in dettaglio il codice SDL della specifica formale dei protocolli Safety Layer (SL) e Connection Manager (CM) descritta in (1). Il modello è realizzato attraverso i meccanismi di 'definizione di tipo' e di 'istanziazione' di SDL. Il codice è ripartito nei fine terminale_lib.pr, contenente la descrizione dei tipi (es. macchina SL, macchina CM), e Modello.pr, contentenente le istanze che realizzano la particolare configurazione analizzata Il presente documento assume che il lettore abbia una certa conoscenza di SDL, e fa esplicito riferimento al listato dei file Modello.pr e terminale_lib.pr allegato.

Protocolli Safety Layer e Connection Manager: Descrizione del Codice SDL

Cimatti, Alessandro;Sebastiani, Roberto
1998

Abstract

Nel presente documento viene descritto in dettaglio il codice SDL della specifica formale dei protocolli Safety Layer (SL) e Connection Manager (CM) descritta in (1). Il modello è realizzato attraverso i meccanismi di 'definizione di tipo' e di 'istanziazione' di SDL. Il codice è ripartito nei fine terminale_lib.pr, contenente la descrizione dei tipi (es. macchina SL, macchina CM), e Modello.pr, contentenente le istanze che realizzano la particolare configurazione analizzata Il presente documento assume che il lettore abbia una certa conoscenza di SDL, e fa esplicito riferimento al listato dei file Modello.pr e terminale_lib.pr allegato.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11582/1542
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
social impact